Skip to content Skip to main navigation Skip to footer

Seminario su: Le novità per il 2020 in materia di tributi locali Relatore: Dott. Giuseppe Debenedetto - 29 gennaio 2020 - Sede: Varese

Iscriviti

Docente:

Dott. Giuseppe DEBENEDETTO  esperto del quotidiano Il Sole 24 Ore, autore di pubblicazioni in materia di fiscalità locale, direttore editoriale di Tributi News.

Obiettivi:

L'iniziativa si propone di esaminare in maniera organica le rilevanti novità in materia di tributi locali previste per il 2020 (unificazione IMU-TASI, nuovo metodo tariffario della TARI, riforma della riscossione, ecc.), anche in vista dell’adozione del bilancio di previsione 2020. Il tutto senza tralasciare le novità giurisprudenziali di rilievo ed altre questioni trasversali (notifiche, termini di decadenza e prescrizione, ravvedimento, incentivi, ecc.).

Destinatari:

Amministratori (Sindaci, Assessori e Consiglieri), Segretari Comunali e Responsabili/Funzionari del settore tributi e ragioneria.

Struttura:

mezza giornata / dalle ore 9.00 alle ore 14.00.

Programma:

L’unificazione dell’IMU e della TASI

  • Conferme e novità nella disciplina della nuova imposta
  • Gli adempimenti attuativi dei Comuni

Il nuovo metodo tariffario TARI predisposto dall’ARERA

  • La nuova metodologia e la tempistica di attuazione
  • Gli obblighi di trasparenza per la bollettazione
  • Le modifiche alla disciplina della TARI e il bonus rifiuti
  • Le nuove regole per il riversamento del TEFA (tributo provinciale)

Altre novità normative (decreto “crescita” n. 58/2019)

  • Slittamento termini presentazione dichiarazioni IMU e TASI
  • Eliminazione della dichiarazione per comodati e canoni concordati
  • Efficacia delibere regolamentari e tariffarie
  • Le misure preventive per sostenere il contrasto dell'evasione dei tributi locali

La riforma della riscossione delle entrate locali

  • La nuova disciplina applicabile dal 2020
  • L’avviso di accertamento esecutivo

Le novità giurisprudenziali IMU-TASI-TARI

  • TARI: attività agrituristiche, box e garage, strutture ricettive, ecc.
  • IMU-TASI: le categorie “fittizie” F2 (collabenti) ed F3-F4 (in corso di costruzione, in corso di definizione)
  • IMU-TASI: immobili concessi in leasing
  • IMU-TASI: immobili statali e soggettività passiva
  • IMU: terreni agricoli - coltivatori diretti e Iap, comproprietari non CD, società agricole

Altre questioni di rilievo 

  • Il nuovo canone patrimoniale di concessione
  • L’imposta di soggiorno: aspetti di rilevanza amministrativa, contabile e penale per i gestori delle strutture ricettive
  • I termini di decadenza e prescrizione, con particolare riferimento alla riscossione coattiva
  • Le notifiche degli atti tributari: in forma diretta, a mezzo posta, con PEC
  • Le novità in materia di ravvedimento operoso
  • Gli incentivi al personale impiegato nel raggiungimento degli obiettivi del settore entrate
  • Le agevolazioni per la promozione dell'economia locale

Sede del seminario:

VARESESala Convegni di Upel di Varese – Via Como n. 40 – 21100 Varese.  (Upel mette a disposizione un tagliando, al costo di €. 4,00, da utilizzare, senza limite di orario, presso il parcheggio Upim/Carrefour).

Quote d’iscrizione:

  • Per gli Enti associati ad Upel: la quota per ogni iscritto è di €.40,00

Per gli Enti che non hanno ancora versato le quote associative pregresse, verrà fatturata la quota come Ente non associato.

  • Per iNON associati ad Upel: la quota per ogni iscritto è di €. 80,00 (+ IVA se dovuta).

Sono integralmente deducibili dal reddito professionale, entro il limite annuo di 10.000 euro, le spese per l’iscrizione a master e a corsi di formazione o di aggiornamento professionale nonché le spese di iscrizione a convegni e congressi, comprese quelle di viaggio e soggiorno.

Modalità di pagamento:

Il versamento della quota potrà essere effettuato sul c/c bancario UPEL presso UBI BANCA S.p.A. – Via Veneto 2 – Varese (CODICE IBAN IT22Y0311110801000000003091) oppure sul c/c postale n. 19166214 (CODICE IBAN: IT63 U076 0110 8000 0001 9166 214), entrambi intestati a Upel – Via Como n. 40 – 21100 Varese.

Per iscriverti: 

L'iscrizione al corso è obbligatoria e dovrà essere effettuata esclusivamente ON-LINE. Sul sito di Upel www.upel.va.it, nella home page è pubblicato l'elenco dei "corsi attivi"; cliccando sul link del corso prescelto si accede alla sezione "Formazione" dove è possibile effettuare la registrazione/iscrizione. La registrazione dei dati personali, per l'iscrizione al sito, è obbligatoria e verrà richiesta solo al primo accesso. La conferma dell'avvenuta registrazione sarà comunicata all'indirizzo mail indicato. I dati personali saranno trattati nel rispetto Regolamento generale sulla protezione dei dati 27 aprile 2016, n. 679. Nell’ “Area riservata”, dopo l'iscrizione online, sarà possibile scaricare la documentazione predisposta dal docente. L'attestato di partecipazione sarà scaricabile al termine del corso e previa verifica, da parte della Segreteria Upel, dell’effettiva presenza allo stesso e dopo la compilazione del questionario di valutazione.    

Disdetta Corso:

L’iscrizione si intende perfezionataal momento del ricevimento, da parte di Upel, dell’“iscrizione” al corso/convegno on-line.  Eventuale disdetta dovrà essere comunicata in forma scritta, inviata tramite fax al n. 0332 1888021 o tramite e-mail all’indirizzo formazione@upel.va.it, almeno 3 giorni prima dell’inizio del convegno. 

Ø  Per coloro che appartengono ad Enti associati

Per EVENTI A PAGAMENTO: 

la mancata comunicazione, entro il predetto termine, comporterà l’addebito dei diritti di segreteria pari a 50% della quota di partecipazione dovuta.

Ø Per coloro che appartengono ad Enti non Associati, Professionisti e/o Aziende 

La mancata comunicazione, entro il predetto termine, comporterà l’applicazione del 50% della quota di partecipazione dovuta. 

Per gli importi delle quote di iscrizione (esenti IVA) superiori €. 75,00 verrà addebitata la marca da bollo dell’importo di €. 2,00. Il codice CIG, se previsto, dovrà essere comunicato alla segreteria Upel all’indirizzo mail: upel@upel.va.it

Per ogni ulteriore informazione si prega di contattare la segreteria Upel: 0332 287064.